Il Programma Radicale del Governo Liberale dell'Ontario sull' Educazione Sessuale

Read this in another language:

Arabic | English | French | Simplified Chinese 简体中文 | Traditional Chinese 繁體中文 | Italian | Polish | Portuguese | Russian | Spanish

Ora che il Partito Liberale dell'Ontario ha la maggioranza nel governo e nessuna elezione è in vista, Premier Kathleen Wynne ha annunciato “per coincidenza!” che nell'autunno del 2015, sarà reintrodotto il grafico Curriculum sull’Educazione Sessuale che ha avuto i genitori indignati nel 2010.

Nel 2010, i genitori e i leader religiosi opposero con rabbia i Liberali che prevedevono di insegnare alle classi primarie certi argomenti ad un'età inadeguata, come, per esempio, la masturbazione, sesso anale, sesso orale, la lubrificazione vaginale, e l'idea che l'essere maschio o femmina è semplicemente una "costruzione sociale". Così forte era il gioco che l’allora Premier Liberale, Dalton McGuinty, mise a parte quel curriculum dopo solo tre giorni di protesta pubblica.

A quel tempo, CLC (Campaign Life Coalition) avvertì che il curriculum era solo “temporaneamente” accantonato e sarebbe reintrodotto. Kathleen Wynne ci ha dato ragione mettendo questo in cima alla sua agenda in un momento in cui non la puo nuocere alle urne.  Nel mese di ottobre 2014, Wynne annunciò la reintroduzione del curriculum, ma rifiutò di lasciare il pubblico vedere il documento per alcuni mesi. Wynne tese anche una "consultazione pubblica" ma farsa, in cui i genitori raccolti a mano, sono stati invitati a dare il loro feedback sul curriculum, ma senza poter vedere il "nuovo" curriculum stesso.

Finalmente, il 23 febbraio, il governo Liberale  di Kathleen Wynne pubblicò il presunto "nuovo" curriculum sul educazione sessuale online, dopo aver mantenuto il segreto per mesi. L'improvviso cambiamento nei piani del governo Wynne, che aveva in precedenza detto che il programma non sarebbe stato rilasciato al pubblico per diverse settimane, invece lo svelò il giorno prima di una protesta prevista a Queen’s Park, Toronto (la sede del governo). La motivazione principale di Kathleen Wynne con questo ritardimento è stata sicuramente per stare al passo con la storia che la protesta dei genitori era in grado di generare.

Ma per Kathleen Wynne il motivo ancora più importante per permettere finalmente al pubblico di vedere il curriculum dopo averlo nascosto dai genitori per tanto tempo, è che le permise di cambiare il canale dall’accusa di condotta criminale contro se stessa e il Partito Liberale, in cui era stato determinato che i Liberali avevano infranto la legge chiedendo ad un candidato di restare fuori dalla ‘by-election’ in cambio di una posizione a piombo nel governo. Così la stampa parlerebbe di educazione-sessuale e non della presunta attività criminale del suo governo. Così Wynne prende domande sul consenso invece di rispondere alle domande sul fatto se lei dovrebbe dimettersi. Ma qui siamo. L'implementazione del nuovo curriculum a settembre comincerà fra poco, e l'opposizione dei genitori è in rapida crescita.

 

Come funziona il programma 2015 paragonato alla versione originale del 2010?

CLC ha studiato il programma proposto e ha scoperto che gli elementi controversi del programma che fecero arrabbiare i genitori nel 2010 sono rimaste invariate, parola per parola, agli stessi livelli scolastici e all'età inadeguata come prima, quando fù scritto sotto la direzione dell’auto-confessato pornografo e corruttore di bambini, Benjamin Levin, a quel tempo vice-ministro della Pubblica Istruzione. L'unica differenza è che ora Kathleen Wynne ha reso il curriculum ancora più esplicito e ad un’età più inadeguata rispetto a prima, aumentando notevolmente le menzioni della teoria "identità di genere", "le identità sessuali” e di "orientamenti".

Il rapporto anale è ancora presentato in un modo che gli studenti interpreteranno come portasse alcun rischio più elevato per le malattie sessualmente trasmissibili di rapporto vaginale,- una presentazione irresponsabile e ingannevole dell'primo che porta un rischio 3000% più elevato per contrarre il virus HIV.

Il curriculum minimizza anche la gravità di contrarre il virus HIV, potenzialmente lasciando l'impressione con gli studenti che non è davvero un grosso problema.  Una sezione dedicata all’HIV e AIDS sembra avere un sottotono che rende accettabile e normale per le persone che sono HIV positive continuassero ad avere rapporti sessuali con gli altri. Questo non è scienza e non è fatto. E un consiglio irresponsabile e può anche mettere in pericolo la vita. É l'ingegneria politica e sociale.

La versione 2015 ha aggiunto una nuova teoria, denominato "espressione di genere", un concetto controverso e molto viziato che verrà insegnato ai bambini delle scuole elementari,

Il nuovo curriculum ha anche un sottotono molto più forte del sesso come puramente una attività ricreativa, il cui scopo è piacere,  niente che fare col amore o matrimonio. Infatti, le parole amore e matrimonio non appariscano neanche una volta nel tema sessuale del curriculum. Non sono mai menzionate. Questo fatto rivela la mentalità dei suoi scrittori, se non le basi filosofiche del curriculum stesso?

 

Impatto sulle scuole religiose cattoliche

Il documento curriculum incoraggia l'uso del preservativo e controllo artificiale della natalità per prevenire la gravidanza e la prevenzione delle ”malattie trasmissibili sessualmente", cose incompatibili col insegnamento delle scuole cattoliche.

Eppure il Premier Wynne, del partito Liberale, dice che le scuole cattoliche sono tenute a insegnarlo comunque. Il curriculum del 2015 aggiunge un nuovo riferimento alla "salute riproduttiva", che è un noto eufemismo che le autorità Sanita’ Pubblica e Planned Parenthood utilizzano per l’aborto.
Il Ministro della Pubblica Istruzione e il premier Wynne hanno messo in chiaro che il sistema scuola cattolica, come il sistema pubblico laico, deve implementare il curriculum senza eccezione. Non è chiaro come le scuole cattoliche possono implementare l'insegnamento sulla contraccezione, l'aborto, l'idea che l'essere maschio o femmina è un costrutto sociale, espressione di genere, e la teoria di 6-genere, anche se questi sono dotati di una “lente cattolica”. Insegnamento morale cattolico vieta l'aborto e l'uso della contraccezione artificiale come gravi mali. La teoria di identità di genere, espressione di genere e l'idea che ci sono più generi che solo uomini e donne contraddicono direttamente l’antropologia cristiana della persona umana.

Gli osservatori cattolici fedeli trovano difficile credere che l'Istituto per l'Educazione Cattolica (ICE), che ha il compito di aggiornare una "lente" Cattolica su questi insegnamenti problematici, sarà in grado di compiere una simile impresa  quando queste idee sono fondamentalmente incompatibili con il cattolicesimo. Questo dubbio accrescie nella consapevolezza che il consiglio di ICE include due membri dal OECTA (Ontario English Catholic Teachers Association [Associazione degli Insegnanti Cattolici di Lingua Inglese del Ontario]) lo stesso sindacale degli insegnanti cattolici che hanno particepato nella Pride Parade [Sfilata Orgoglio omosessuale] durante la scorsa estate. OECTA è anche pienamente a sostegno dei club gay pride (conosciuti come GSA) a far parte nelle scuole cattoliche.

Il nuovo documento “Educazione Sessuale” è chiaramente un documento più estremo della versione originale del 2010.  Per risparmiare ai genitori di leggere oltre 244 pagine, CLC offre un riassunto dettagliato con alcuni estratti degli elementi più controversi del nuovo curriculum. Vedi sotto.

 

Estratti dal Curriculum del 2015 sull’Educazione Sessuale

Grado 1 -  (6 anni): Genitali & consenso
  • Grafica lezione sulle parti sessuali del corpo umano, includende “pene”, “testicoli”, “vagina” e “vulva”.

  • Kathleen Wynne e il Ministro della Pubblica Istruzione, Liz Sandals, hanno anche promesso che l'insegnamento del “consenso sessuale entusiastico” sarà tessuto in tutto il curriculum sul educazione sessuale, a partire dalla prima elementare. Sembra che diventerà progressivamente più esplicita in ogni grado in modo che i bambini possono vedere cosa è il consenso all’attivita sessuale, anche se il governo non ha fornito dettagli su come questo sarà presentato ai bambini di 6 anni di età.

 

Grado 3 (8 anni):    Il  genere come costruzione sociale modificabile
  • Insegnerà la teoria controversa “dell’identità di genere", come se fosse fatto scientifico.  Questa è l'idea che essere un ragazzo o una ragazza non dipende dalla vostra anatomia fisica. Si tratta semplicemente di una "costruzione sociale". Il genere è "fluido", secondo questa teoria; e ogni bambino maschio può decidere che è in realtà è una ragazza, se questo è il modo in cui si sente nella sua mente, o viceversa.
  • Il potenziale di causare una grave confusione sessuale nella mente dei bambini è molto reale con questo insegnamento. Vedere estratti dallo stesso curriculum 2015 in seguito:

  • Questo insegnamento non è basato su dati scientifici, ma è piuttosto una pericolosa filosofia socio-politica che cerca di normalizzare una malattia mentale riconosciuta come tale dal Manuale delle Diagnostiche e Statistiche dell’ Associazione  Psichiatrica Americana. Questa ideologia falsa, che viene imposta ai bambini scolari dal governo Liberale Wynne, mira a indottrinare la prossima generazione, facendola credere che il transgenderismo/transsessualismo è una caratteristica genetica innata come il colore della pelle o la razza di una persona.

 

Grado 3: L'omosessualità
  • Normalizzerà strutture familiari omosessuali e il cosidetto "matrimonio" omosessuale nella mente dei bambini ottenni, senza riguardo per la morale religiosa o le credenze di fede delle famiglie. Vedi estratto del curriculum in seguito.
  • L'abbozzato qui sotto sarà senza dubbio completato con ulteriori risorse di insegnamento e formazione dal Ministero che sarà più aggressivo nel minare le credenze delle famiglie che seguono principi più tradizionali. Ad esempio, ecco il libro di storia per bambini, approvato dal Ministero della Pubblica Istruzione, che promuove una visione del mondo chiaramente molto parziale su questo problema morale molto controverso.
  • Sarebbe ammissibile insegnare il fatto che tali strutture familiari alternativi esistono, se il piano era di insegnarlo ai giovani più maturi, e se fosse stato fatto in modo da rispettare le convinzioni religiose e morali profondamente radicate delle famiglie. Tuttavia, il governo Wynne senz'altro assumerà un approccio militante su queste lezioni e non presenteranno alcun rispetto né tolleranza per le famiglie coi principi tradizionali.

 

Grado 4 (9 anni): incontri romantici
  • Introdurrà ai bambini l'idea di essere "più che amici" e "uscire" con i compagni coloro piacciono. Vedete l’estratto sotto dal curriculum attuale del 2015.

  • Molti genitori troverebbero l'introduzione di questa idea di “uscire” con ragazze all’età di 9 anni non lecita per quell'età. Questo contenuto di per sé potrebbe non sembrare troppo serio ai genitori, ma nel contesto delle altre lezioni più controversi e connesse a un auto-confessato pornografo dei bambini (vai al link) e ai gruppi sgradevoli che promuovono sesso anale, sesso di gruppo, sadismo/masochismo, e la schiavitù sessuale (vai al link), i genitori sono prudenti di vedere un semaforo rosso qui.

 

Grade 6 (12 anni): Masturbazione
  • Incoraggia la masturbazione come un modo "piacevole" per i bambini a conoscere il proprio corpo. Vedi estratto dal documento curriculum di seguito.
  • Nonostante la posizione morale della persone, sulla pratica della masturbazione tutte le persone equanimi dovrebbero concordare che il governo Liberale non ha nessun diritto a promuovere o incoraggiare attivamente i dodicenni a masturbarsi.

  • Oltre a promuovere la pratica della masturbazione, il curriculum insegnerà della "lubrificazione vaginale".
  • Non è chiaro come questo insegnamento può essere integrato nella dottrina cattolica, alla fine di renderlo adatto per le scuole cattoliche. La dottrina cattolica insegna che la masturbazione è una pratica immorale, che viola lo scopo della sessualità umana che è ordinata verso il matrimonio, la procreazione e l'adempimento reciproco tra marito e moglie.

 

Grade 7 (13 anni): il rapporto anale e sesso orale
  • Con il pretesto di favorire l'astinenza da comportamenti associati con alto rischio di malattie trasmissibili sessualmente (STDs), il curriculum utilizza un gioco di prestigio di introdurre subdolamente ai bambini i concetti di "rapporto anale" e "contatto orale-genitale". Queste sono idee di cui molti di questi dodicenni potrebbeero non essere a conoscenza, o almeno, non avrebbero mai considerato come attività in cui prendere parte a quella età. Con un altro gioco di prestigio, “rapporto anale" è raggruppato come atto sessuale dello stesso tipo come “rapporto vaginale”, senza alcuna differenza tra i due tipi di atti sessuali, né moralmente né rispetto al rischio di malattie a trasmissione sessuale, per il quale il “sesso anale” porta un rischio notevolmente più elevato.
  • Era l'obiettivo in questa introduzione furtiva degli atti sessuali grafici l’evitare l'accusa che il Premier voleva promuovere l’agenda gay, cercando di normalizzare sesso gay nella mente dei ragazzi? Sostenendo che questo obbiettivo è di incoraggiare i bambini a "ritardare" queste attività sessuali ad alto rischio, molti lettori non si accorgono che quello che è realmente accaduto è che l'insegnante ha piantato le idee nella mente dei bambini che non avrebbero mai pensato, per quanto riguarda "rapporto anale", "contatto orale-genitale", etc.

“Rapporto anale” non è un’attività alla quale il governo Liberale deve dare qualsiasi parvenza di alcuna approvazione. È il metodo più efficace per trasmettere il virus dell'AIDS, tanto che, nonostante tutte le istruzioni sul "sesso sicuro" e uso del preservativo negli ultimi 30 anni, gli epidemiologi ancora prevedono che il 50% degli uomini-che-hanno-sesso-con-uomini (MSM) finiranno per contrarre l'HIV.

In realtà, il capo epidemiologo del governo dell'Ontario pubblica un rapporto sulla diffusione di HIV ogni 4 anni. Nella più recente indagine (studio), la raccolta di dati tra il 2005 e il 2008 è emerso che quasi uno su quattro MSM che vivono a Toronto (21,9%), sono attualmente infettati con HIV. Vedi la tabella a destra.

Estrapolando la rata di crescita attuale di infezione rivela che quando le dati della sanità pubblica per l’anno 2012 diventono disponibili, quasi uno per ogni tre uomini attivamente gay a Toronto saranno infettati con HIV. Allora, perché il Premier Kathleen Wynne pensasse che la sua è una buona idea per far pensare i dodici e tredicenni al "rapporto anale"?
Se il governo insiste a parlare di sesso anale  lo dovrebbe fare ad un età più avanzata e il messaggio dovrebbe essere: “E 'un rischio, un'attività potenzialmente fatale. Non farlo". Il curriculum non fa menzione che il “rapporto anale”, nel contesto di sesso uomo-con-uomo, conduce direttamente alla morte di una grande percentuale di chi lo pratica, ed è generalmente insalubre per tutti i praticanti.

La gente ha il diritto di conoscere gravi rischi per la salute prima di scegliere di impegnarsi in quella attività. La ritenuta di tali informazioni vitali è un fallimento morale imperdonabile che mette a rischio la vita.

In realtà, il curriculum dell’educazione sessuale di Kathleen Wynne lascia ai dodici e tredicenni una netta impressione che "comunicare chiaramente con l'altro quando si prendono decisioni" è tutto quello che serve per questa attività di essere "responsabile e sicuro".

 

Grade 8: “Fare un piano personale” della tua attività sessuale
  • Per un sacco di genitori, leggere il suggerimento curriculum per l’ottavo grado, in cui il dovere del insegnante è quello di aiutare gli studenti a fare un piano sessuale per se stessi, suoni un po perverso. È veramente opportuno suggerire ai tredicenni che dovrebbero farsi un piano in cui decidono quanto sono disposti ad andare con l'attività sessuale, e poi "attenersi a quello che avevo previsto"?
  • Molti genitori sentono che questo ha un sottotono che è troppo sessualmente permissivo e sta per dare licenza alla promiscuità.Tenete a mente che a questa età, i bambini non possono dare legalmente il proprio consenso. In fatti, potrebbe essere illegale per adulti istruire i minorenni ad avere rapporti sessuali.

  • Il prossimo “prompt del’insegnante” ancora una volta rischia di inviare agli adoloscenti tredicenni il messaggio che “noi ci aspettiamo o state già facendo sesso o molto presto avrete rapporti sessuali”.

 

Grade 8: Tenere un preservativo con te
  • Gli adoloscenti del grado ottavo verranno insegnato a tenere un preservativo sulla loro persona nel caso ci sia una possibilità "che avranno sesso prima d’altrimenti".
  • Questo è un suggerimento troppo esplicito per i dodici e tredicenni, e lascia di nuovo l'impressione che gli adulti suppongono che loro ora stanno già facendo sesso. Per alcuni, potrebbe essere sentito come pressione di diventare sessualmente attivi al piu presto. Per alcuni bambini, questo tipo di lezione suscita solamente la curiosità di provare le cose prima di quanto avrebbero previsto se lasciati da soli. E 'una ricetta per lanciare i bambini in uno stile di vita di promiscuità.

  • Ancora di nuovo, non è chiaro come un tale insegnamento potrebbe essere integrato attraverso una "lente cattolica" per renderlo adatto per le scuole cattoliche basate sulla fede.

 

Benjamin Levin: influenza Pedofilico?

E 'importante considerare il fatto che questo programma è stato scritto anche sotto la direzione di un auto-confessato predatore sessuale dei minorenni, il Sig. Benjamin Levin. Lui è stato il vice-ministro della Pubblica Istruzione, servendo sotto l’allora ministro dell'Istruzione, Kathleen Wynne. Levin è stato accusato dalla polizia con ben 7 accuse di pornografia connessi ai minorenni, e ne ha confessato tre di loro.

Testimonianza grafica dal suo processo rivela come grottesca è stata la sua attrazione perversa per i bambini. Mentre lui faceva “sms texting” su un sito di chat con un clandestino ufficiale di polizia, che lui pensava fosse una madre interessata a molestare sua figlia propria, lui ha istruito “su come sedurre” la bambina per il sesso, comprese le tecniche specifiche che poteva utilizzare per abbassare le inibizioni naturali della bambina. Levin ha raccontato agli ufficiali clandestini di polizia, che lui aveva violentato le sue 3 figlie, e ora che sono cresciute e hanno delle loro piccoli bambini, egli si augura che un giorno le sue figlie condivideranno sessualmente i loro figli (nipoti) con lui.

Molte persone si chiedono se “l’arte della seduzione dei minorenni” avrebbe potuto essere un motivo di Levin per introdurre questi argomenti troppo espliciti nel curriculum Liberale all’età delicatamente precoce? È concepibile che il programma può essere stato creato da Levin per “preparare” i bambini, in modo da renderli disponibili sessualmente?

Quando si è risaputo che, un predatore sessuale fu incaricato di scrivere ciò che molti genitori percepiscono come grafico e dunque non idoneo data l'eta' dei bambini, i genitori  non vogliono avere niente da fare con questo nuovo documento. E leggittimo  allarmarsi quando si apprende che un presunto pedofilo ha curato la stesura del curriculum,  nel quale s'incoraggia un bambino di 6 anni di parlare dei suoi genitali, o di masturbarsi, mentre i tredicenni sono incoraggiati a distinguere tra il sesso orale e il sesso anale.  Questo stesso predatore sessuale consigliò a un poliziotto, infiltrato nel mondo della pornografia infantile, quali tecniche usare per abbassare le inibizioni del bambino riguardo le questioni sessuali. Viene naturale chiedersi se è possibile che questo curriculum, piuttosto grafico, sia stato progettato con lo scopo  di abbassare le inibizioni dei bambini delle scuole elementari riguardanti le questioni sessuali?

La sicurezza dei bambini è troppo importante per ignorare la mano di Levin in questo curriculum.

 

Possiamo conoscere un curriculum da parte delle persone che l’accompagnano?

Non sono delle madri e padri normali che insistono sul ritorno di questo curriculum. Infatti, centomila genitori dell’Ontario hanno firmato petizioni contro di esso! Dunque chi hanno effettivamente pressato i Liberali di riportare questo curriculum controverso?

Diverse organizzazioni radicali, o quelle con legami con gruppi radicali, stanno facendo pressione su i Liberali di riportare il curriculum del 2010 sin dal primo momento che fu ritirato dal Premier McGuinty. Questi includono:

  • OPHEA (Associazione dell’Educazione Fisica e Salute del Ontario): socio con un "esperto di educazione sessuale" chiamato Sexpressions che offre esplicite, sussidi didattici come "Il Libro Chiave alla ottenerlo" ("The Guide To Getting It On Book").
  • Planned Parenthood Toronto: promuove l'aborto, il sesso anale ( fisting), giocattoli del sesso, e la visione della pornografia. Vedere estratti sotto da risorse educative di Planned Parenthood per tredicenni.

                               

  • Queer Ontario: promuove il bondage, sadismo/masochismo, sesso casuale e sesso di gruppo (vedi sotto dal loro sito)
  • Partito Comunista del Canada (Ontario): come tutti i comunisti, cerca di buttare fuori "le catene" di leggi morali di Dio nella società e di realizzare un'utopia atea dove quasi tutti i settori della vita pubblica e privata sono dominati da uno Stato onnipotente. Leggi la loro lettera.

Quando i gruppi che lottano per la normalizzazione di sadismo, sesso di gruppo, sesso anale e la pornografia chiedono il ritorno del curriculum del 2010 sull’educazione sessuale, i genitori non possono essere accusati di credere che queste lezioni in aula avranno l'effetto di sessualizzare i bambini minorenni.

 

Aiutaci ad avertire i genitori

A causa della parzialità e scarsa copertura mediatica di questo controverso curriculum sull' Educazione Sessuale, la maggior parte delle famiglie dell' Ontario non sono consapevoli che questo aggiornamento del curriculum sia pericolossisimo, e sarà imposto ai loro figli e nipoti a partire dall' autunno dell’anno scolastico 2015.  Anche se la  Campaign Life Coalition e altri gruppi pro-famiglia hanno cercato d' informare il pubblico sulla natura nociva di questo curriculum, la nostra influenza è limitata. Cio che manca è l'informazione impartita dal pulpito da parte del clero. Per facilitare il ruolo del clero nell'informare i suoi fedeli dal pulpito, abbiamo fornito ai pastori un esempio/prototipo annuncio sia per il bollettino che per il pulpito.Clicca qui per scaricarlo in formato PDF, quindi date gentilmente al vostro parroco o alla sua segretaria una copia di questo annuncio e chiedete se possano includerlo negli annunci nelle prossime settimane e mesi. Spunti/suggerimenti di discussione in piccoli gruppi sono scaricabili qui, così come una presentazione di PowerPoint da Campaign Life Coalition che si può richiedere via e-mail[M1] .

Per  meglio informarvi  sulle varie azioni che potreste prendere per bloccare l’implementazione di questo programma radicale del governo Wynne, cliccate qui.

Debug Information

System Info

sE_Section Info

DB Queries (10 total)

Session (1 total)

Get (1 total)